Da Mariella: Risi e Bisi

Direkt aus Italien: Ein neues Rezept von Mariella, passend zur leichten Sommerküche. Damit werdet Ihr Eure Lieben überraschen und mediterranes Lebensgefühl so ganz nebenbei herbei zaubern! Viel braucht Ihr dazu nicht, das meiste werdet Ihr wahrscheinlich im Kühlschrank oder vorrätig haben. 

Gutes Gelingen!

DALL’ ITALIA CON AMORE

cover_risi_e_bisi

FROM ITALY WITH LOVE

Il „Risi e Bisi“ è una ricetta tipica della tradizione veneta, ottima da gustare nel periodo primaverile proprio perché in questa stagione si trovano i piselli migliori, ingrediente principale di questo piatto.

“Risi e bisi magnar da Doge” si diceva durante la Repubblica Serenissima di Venezia perché questo piatto veniva servito al Serenissimo Principe in occasione del banchetto del 25 aprile, festa del patrono di San Marco. Gli ingredienti sono pochi ma soltanto all’apparenza è una ricetta semplice perché la sua consistenza deve essere “brodosa ma non liquida, cremosa ma non un risotto”

Nell’800, invece, il grido „Risi e bisi e fragole“ (bianco, rosso e verde come il tricolore italiano) era l’equivalente veneziano del „viva verdi“ gridato a Milano contro gli occupanti Austriaci.

Risi e bisi è uno dei piatti più conosciuti della gastronomia veneta, in particolare dell’area di Venezia e Vicenza, ma ne esistono diverse varianti a seconda della zona. La ricetta rimane circa la stessa, ma si differenziano le qualità degli ingredienti utilizzati, ad esempio nella zona tra Vicenza e Padova è molto utilizzata una varietà di riso vialone nano di Grumolo delle Abbadesse, prodotta proprio in quel territorio.

La ricetta originale dei Risi e Bisi è da poco stata depositata presso la Camera di Commercio di Venezia, per tutelarne la preparazione. Con questo deposito il comune di Scorzè, in provincia di Venezia, diventa quindi ufficialmente la patria dei Risi e Bisi.

INGREDIENTI

Ingredienti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Piselli freschi 1 kg

Riso vialone nano 350 gr

Brodo vegetale 1300 ml

Pancetta 50 gr

Burro 60 gr

Cipolla 1

Parmigiano Reggiano grattugiato 40 gr

Prezzemolo 30 gr

Olio extra vergine d’oliva q.b.

Sale pepe q.b.

 

PREPARAZIONE:

Sgranate i piselli tenendo da parte i baccelli. Lavate i baccelli sotto l’acqua corrente e metteteli a bollire nel brodo vegetale, coperti per 60 minuti a fuoco moderato. (Foto 1)
Terminata la cottura, con un frullatore ad immersione frullate i baccelli lessati senza toglierli dal brodo fino ad ottenere una purea. (Foto 2)
Versare il composto in un colino a maglie strette e pressare bene la purea con una spatola in modo da eliminare la parte fibrosa dei baccelli. (Foto 3)
Passate alla cottura del riso: fate sciogliere in una casseruola metà del burro e fatevi appassire la cipolla tritata finemente. (Foto 4)
Una volta che la cipolla sarà imbiondita, ci vorranno circa 10 minuti di cottura a fuoco basso, aggiungete la pancetta tritata (facoltativa) ed il prezzemolo tritato. (Foto 5)
Fate insaporire per un paio di minuti quindi aggiungete i piselli ed un cucchiaio di olio. (Foto 6)
Versate due mestoli di brodo. (Foto 7)
Regolate di sale e pepe e portate ad ebollizione. (Foto 8)
Unite la purea ottenuta dai baccelli. (Foto 9)
Unite il riso e fatelo cuocere al dente mescolando spesso. (Foto 10)
A fine cottura la consistenza di risi e bisi dovrà essere quella di una minestra, ma non eccessivamente brodosa. (Foto 11)
Spegnete il fuoco e mantecate il riso con l’altra metà del burro ed il parmigiano reggiano grattugiato. (Foto 12)
Servite i risi e bisi ben caldi! (Foto 13)

BUON APPETITO!!!

 

 

 

 

 

 

Über sl4lifestyle

Journalistin aus Leidenschaft, Tierschützerin mit Hingabe und neugierig auf das Leben. Ich stelle Fragen. Ich suche Antworten. Und ab und zu möchte ich die Welt ein Stückweit besser machen ... Manchmal gelingt es!
Dieser Beitrag wurde unter Da Mariella abgelegt und mit , , verschlagwortet. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.

6 Antworten zu Da Mariella: Risi e Bisi

  1. meereskindblog schreibt:

    Grazie per la ricetta…amo questo piatto

  2. marie910 schreibt:

    Questa è una ricetta meravigliosa che proverò domani. Grazie mille per questo.

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google Foto

Du kommentierst mit Deinem Google-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

Verbinde mit %s